Fantascienza

La parola italiana fantascienza deriva dall’inglese Science Fiction, coniata da Hugo Gernsback nel 1926. In realtà Gernsback chiamò inizialmente questo genere di storie scientific fiction. Come d’aitudien per le paroel inglesi si contrasse prima in scientifiction, per ridursi poi all’attuale science fiction (oggi è diventata popolare anche l’abbreviazione Sci-Fi).
Il termine italiano fantascienza è attribuito a Giorgio Monicelli nel 1952.

Imamgino che potremmo tradurre Science Fiction come “Finzione scientifica”.
Il presupposto di questo genere è che in qualche modo abbia a che fare con il mondo della scienza.
Robot, astronavi, alieni, intelligenze artificiali sono le prime cose che ci vengono in mente quando qualcuno parla di fantascienza…

Oggi è un po’ più difficile rispetto al passato tracciare dei confini netti di questo genere. Negli ultimi 30 anni sono nati dei sottogeneri della fantascienza classica, complice l’elevato progresso tecnologico a cui abbiamo assistito che ha generato nuovi sogni (e nuove paure) per il domani.

E’ cosi’ che accanto alla Science Fiction, oggi abbiamo la Space Opera, il Cyberpunk, lo Steampunk…

Elenco articoli classificati come fantascienza: